Nuovo Libretto di Impianto per la Climatizzazione - Assistem.it - assistenza tecnica caldaie a gas - manutenzione impianti termici

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

I nostri servizi > Assistenza Tecnica Caldaie

Nuovo Libretto di Impianto
per la Climatizzazione


NEWS del 20/06/2014


Il Ministro dello sviluppo economico ha firmato il decreto che fissa al 15 ottobre 2014 la scadenza entro la quale il libretto di impianto per la climatizzazione e il rapporto di controllo di efficienza energetica sugli  impianti termici di climatizzazione invernale ed estiva, siano conformi ai modelli di cui al DM 10 febbraio 2014 del Ministro dello Sviluppo Economico.

Il 15 ottobre 2014, pertanto, è la data a partire dalla quale si deve provvedere alla sostituzione o alla compilazione del nuovo libretto.
La predetta sostituzione può avvenire in occasione e con la gradualità dei controlli periodici di efficienza energetica previsti dal DPR 74/2013 o di interventi su chiamata per guasti o malfunzionamenti.
Fino al 15 ottobre 2014 nelle operazioni di controllo o negli interventi sopra richiamati e nelle nuove installazioni possono essere utilizzati sia i nuovi che i vecchi modelli di libretto.

Il MiSE ha ritenuto opportuno prorogare la scadenza fissata al 1 giugno 2014 al fine di consentire alle Regioni e agli operatori del settore di avere più tempo per adeguarsi alle nuove disposizioni in materia di manutenzione ed ispezione degli impianti termici degli edifici.

Collegamento alla pagina del MISE



Direttive sul Nuovo Libretto di Impianto
per la Climatizzazione


Il nuovo Libretto di Impianto:

- per impianti esistenti
entro il 15 ottobre 2014: sostituisce il precedente, che deve essere comunque conservato e allegato a quello nuovo

- per nuovi impianti, installati
entro il 15 ottobre 2014: si compila il nuovo Libretto

Il nuovo Libretto è unico,
indipendentemente da potenza, combustibile, tipologia di impianto, ecc.

Tra tutte le schede disponibili, si possono compilare solo le sezioni attinenti all'impianto termico così com'è composto al momento della compilazione, tralasciando quelle che si riferiscono a parti e componenti non presenti.

Eventuali modifiche, aggiunte e integrazioni saranno oggetto di compilazione di nuove schede.

Nel caso di impianti termici già esistenti al 1° giugno, pur in mancanza di ulteriori delucidazioni da parte del Ministero, tenendo conto che il Decreto non stabilisce un termine temporale ultimo entro cui sostituire i Libretti, è verosimile ipotizzare che, in occasione del primo intervento utile (manutenzione, riparazione, sostituzione, ecc.) a partire dal 1° giugno 2014 si procederà a predisporre il nuovo documento.

In ogni caso, nella compilazione del nuovo Libretto (sia si tratti di impianto nuovo, sia si tratti di impianto esistente) sono coinvolti vari soggetti, ciascuno per le proprie competenze:

Responsabile dell'impianto
(proprietario o occupante, amministratore, terzo responsabile):
SCHEDE 1, 3 (in caso di delega a terzi), 14

Installatore:
SCHEDE 2, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10

Manutentore:
SCHEDE 11, 12

Ispettore:
SCHEDA 13

Terzo Responsabile:
SCHEDE 3 (firma della delega), 14 (se incaricato)

...

per saperne di più vedi anche:

Pagina Controllo e Manutenzione Impianti Termici
(sez. energia Regione Veneto)

Pagina del Comitato Termotecnico Italiano

Pagina del Ministero dello Sviluppo Economico
da dove puoi scaricare tutti i modelli e allegati



 
(C) 2019 - ASSISTEM di Nalli Emiliano - P.ta Iva 03257910244 - Albo Artigiani VI 95283
Torna ai contenuti | Torna al menu